Articoli

Faccia il favore?!!! Ma faccia da culo a lei!

Questa pubblicità me l’ero persa per strada perché ero in vacanza. Quando l’ho vista mi sono scese le braccia. Ormai le donne sono mostrate solo come culi e la personalità di ognuna si esprime dalla mutanda che indossa (stando a questo assioma io dovrei certamente fare un serio lavoro di terapia).

Un’immagine al passo con i tempi? Chi si sente pienamente rappresentata alzi la mano.

Tutte le altre possono leggere l’ottimo articolo di Annamaria Testa – che in quanto pubblicitaria decostruisce analiticamente – e di Comunicazione di genere che come sempre è sul pezzo (di carne).

Per chi fosse interessato alla decostruzione delle pubblicità (lavoro interessante sul messaggio inteso come significante e significato) c’è anche il sito Spotanatomy che ne parla

E oggi le Se non ora quando hanno messo on line un video ironico che sbertuccia proprio questa pubblicità.

Chissà cosa diranno i creativi della Nuvenia e in che modo tenteranno di attaccarsi al concetto di ironia.

A noi, se vogliamo, resta solo di segnalare allo IAP attraverso il modulo di contatto e non acquistare prodotti Nuvenia fino a quando l’immagine offerta delle donne non sarà più coerente con la molteplicità di noi.

Bei tempi quelli del paracadute